Home Search Login Register
+  Dottor Perugini Billi Forum
|-+  Discussioni sulla Medicina Naturale
| |-+  Patologie
| | |-+  Ragadi anali
Pages: [1]
Print
Author Topic: Ragadi anali  (Read 2316 times)
Rhiannon
Newbie
*

Karma: +0/-0
Posts: 11


« on: October 03, 2011, 04:01:58 PM »

Doc, cosa si pu fare per non far pi tornare le ragadi anali ?  C' qualche cosa di efficace e semplice da mettere?

Grazie in anticipo
Logged
FPB
Global Moderator
Hero Member
*****

Karma: +0/-0
Posts: 570



« Reply #1 on: October 06, 2011, 10:38:42 AM »

Doc, cosa si pu fare per non far pi tornare le ragadi anali ?  C' qualche cosa di efficace e semplice da mettere?

Grazie in anticipo

In generale, le ragadi, trattandosi di fissurazioni, sono Vata. Vata freddo, secco, leggero, agitato e sottile. L'inverno (freddo), l'agitazione, lo stress, la mancanza di ritmi, cibi freddi e asciutti lo peggiorano. La giunzione cutaneo-mucosa molto delicata e se c' un eccesso di "secchezza" e magari una costituzione prevalentemente Vata si spacca.

Combattere la stitichezza, fare bagni caldi, massaggi totali con olio caldo, mangiare cibi morbidi, untuosi e caldi, bere acqua calda durante il giorno. Dormire bene. Curare l'elemento del calore.

Localmente, consiglio olio di sesamo + qualche goccia di Lavandula angustifolia olio essenziale. Prima di notte e durante il giorno dopo aver evacuato  e fatto il bidet, massaggiare l'ano con l'olio e inserirlo all'interno sempre massaggiando. Se si fa con costanza e si segue una dieta adeguata, le ragadi non tornano.

Come "lassativo" e non solo, in questi casi va molto bene il Cloruro di Magnesio, anche se non tutti lo tollerano.  Ottima anche una integrazione di acido ascorbico.

Logged

"Di nessuna nozione potrei compiacermi, per quanto straordinaria e vantaggiosa, se ne avessi conoscenza per me solo" Lucio Anneo Seneca
Eva1984
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Posts: 95



« Reply #2 on: October 12, 2011, 11:38:31 AM »

Spero di non essere off topic... sempre di ragadi si tratta ma ragadi ai talloni.
Dicono sia utile camminare sulla sabbia. Ma questo pu favorire un ispessimento della tallone e ragadi?
Logged
FPB
Global Moderator
Hero Member
*****

Karma: +0/-0
Posts: 570



« Reply #3 on: October 13, 2011, 03:55:46 PM »

Spero di non essere off topic... sempre di ragadi si tratta ma ragadi ai talloni.
Dicono sia utile camminare sulla sabbia. Ma questo pu favorire un ispessimento della tallone e ragadi?


S, ho notato che molte persone che soffrono di talloni ispessiti trovano giovamento nel camminare sulla sabbia, d'estate...forse per anche fare i bagni nell'acqua di mare ha la sua importanza. Comunque, localmente cercare di ammorbidire la pelle, utilizzare della pietra pomice e continuare ad ungere tutti giorni, soprattutto durante tutta la notte. Una fasciatura con olio caldo di ricino ho visto che funziona bene.
Logged

"Di nessuna nozione potrei compiacermi, per quanto straordinaria e vantaggiosa, se ne avessi conoscenza per me solo" Lucio Anneo Seneca
Eva1984
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Posts: 95



« Reply #4 on: October 13, 2011, 04:00:45 PM »

Ok, grazie.
Ho molto olio di oliva, ma comunque bene?
Logged
FPB
Global Moderator
Hero Member
*****

Karma: +0/-0
Posts: 570



« Reply #5 on: October 13, 2011, 05:03:58 PM »

Ok, grazie.
Ho molto olio di oliva, ma comunque bene?

L'olio di oliva extravergine va bene. Certo, sarebbe meglio metterlo sull'insalata che sotto i piedi.
Logged

"Di nessuna nozione potrei compiacermi, per quanto straordinaria e vantaggiosa, se ne avessi conoscenza per me solo" Lucio Anneo Seneca
Eva1984
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Posts: 95



« Reply #6 on: October 14, 2011, 11:13:50 AM »

Anche !  Grin
Logged
Rhiannon
Newbie
*

Karma: +0/-0
Posts: 11


« Reply #7 on: October 14, 2011, 12:18:05 PM »


In generale, le ragadi, trattandosi di fissurazioni, sono Vata. Vata freddo, secco, leggero, agitato e sottile. L'inverno (freddo), l'agitazione, lo stress, la mancanza di ritmi, cibi freddi e asciutti lo peggiorano. La giunzione cutaneo-mucosa molto delicata e se c' un eccesso di "secchezza" e magari una costituzione prevalentemente Vata si spacca.

Combattere la stitichezza, fare bagni caldi, massaggi totali con olio caldo, mangiare cibi morbidi, untuosi e caldi, bere acqua calda durante il giorno. Dormire bene. Curare l'elemento del calore.

Localmente, consiglio olio di sesamo + qualche goccia di Lavandula angustifolia olio essenziale. Prima di notte e durante il giorno dopo aver evacuato  e fatto il bidet, massaggiare l'ano con l'olio e inserirlo all'interno sempre massaggiando. Se si fa con costanza e si segue una dieta adeguata, le ragadi non tornano.

Come "lassativo" e non solo, in questi casi va molto bene il Cloruro di Magnesio, anche se non tutti lo tollerano.  Ottima anche una integrazione di acido ascorbico.




La persona che ha le ragadi in effetti rispecchia molto questi aspetti che lei dice e il peggioramento sempre d'inverno. L'ayurveda veramente un modo di vedere le cose abbastanza preciso. 

grazie ancora dei consigli
Logged
Pages: [1]
Print
Jump to:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.10 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC Valid XHTML 1.0! Valid CSS!